Il parto di Mamma Laura.

(immagine tratta da Google)
(immagine tratta da Google)

 

05.12.2012

L’articolo del mercoledì                                                    

dott.ssa Maria Concetta Carruba

 

Il parto di Mamma Laura.

 


 

Partorire è vivere

intensamente

tutto quello che è possibile vivere.

 

 

 

 


3 Maggio 2012...finalmente mamma! Il mio doppio grande miracolo


I miei gemellini hanno aperto gli occhi sul mondo giovedì 3 maggio. Sono il nostro DOPPIO piccolo GRANDE miracolo, tanto atteso e sofferto, arrivato grazie alla medicina moderna, quando ormai avevamo perso le speranze..
Per cinque lunghi anni io non pensavo ad altro..il destino sembra accanirsi al grande desiderio di maternità che mi assale ma riesco a raggirarlo e fortunatamente dopo il 3^ tentativo di una icsi ( numero perfetto!!) …finalmente anch’io ho provato l’emozione di vedere il test positivo! Finalmente posso pronunciare due parole: “sono incinta!!!”

Quello che abbiamo passato ci ha unito ancora di più come coppia e insegnato a non dare niente per scontato..

6 ottobre 2011 1^ eco: due camere gestazionali,sento per la 1^ volta il suono più bello finora mai sentito: il battito dei cuoricini…la gioia è immensa! Insieme alla felicità trapela anche l’ansia… di perderli,di non arrivare alla fine della gravidanza, di non farcela a gestire due bimbi sapendo che gli sforzi sarebbero stati al quadrato..

La gravidanza gemellare prevede delle piccole attenzioni in più rispetto alla gravidanza singola qualche controllo in piu’,   ecografie , a doppi tracciati e un occhio più attento alla bilancia!!!

Sono riuscita ad arrivare al termine della gravidanza!!!!
Sono state nell’insieme 38 settimane meravigliose trascorse abbastanza serenamente…

Essendo entrambi podalici però mi si prospetta un cesareo programmato….
3 maggio 2012:

Alle sei ero già sveglia perchè in ospedale inizia il nuovo turno delle infermiere che entrano a misurarmi la pressione arteriosa..
Alle sette mi fanno un tracciato e rilevano i battiti.


Alle nove circa Mi metttono la loro camicia verde, mi infilano il catetere (pensavo facesse male e invece non ho sentito assolutamente niente) e mi fanno ancora le solite duecento domande che mi hanno fatto il giorno precedente...

Alle dieci si scende in sala operatoria quindi saluto veloce al marito, mamma, papà e si va...le prime lacrime iniziano a scendere ma più che altro per l'emozione che tra poco conoscerò i miei cuccioli!


Arrivo in sala operatoria, mi mettono la flebo, il misuratore per la pressione, mi fanno la spinale (un pò ho sofferto) e altre varie cose che non mi ricordo e anche qui altre duecento domande..arriva l’osterica di turno e mi coccola un po’…poi mi mettono il telo e si incomincia...

Mi è spiaciuto non aver potuto condividere quei momenti con mio marito accanto, come avviene invece nel parto naturale, ma lui era fuori dalla sala operatoria a fare il tifo per noi!!!!

L’ho sentito comunque vicino, in un’altra dimensione…

Le infermiere sono dolcissime e continuano a parlarmi e a rallegrarmi! In un attimo l’estrazione….Come è già tutto finito?

11.03 nasce Sofia …2,171 di tenerezza

11.04 arriva anche Davide …2, 475

Doppio evento!!
Due nascite in un momento!!...scoppio in lacrime finalmente sono mamma!


Mentre i medici ricuciono mi fanno vedere un fagottino...me lo mettono davanti ed è la mia Sofia ...bellissima, occhi vispetti con due guanciotte rosate e un ciuffo di capelli scuri propio come l'avevo sognata qualche tempo prima!!

E subito dopo arriva Davide ,una meraviglia dai capelli ,occhi chiari e tanta dolcezza … bacio entrambi sulla fronte e desidero tanto abbracciarli ma me li mettono per un’ oretta nella culla termica.

Invidio un po’ le neo mamme reduci dal parto naturale che sono già in piedi pimpanti che già si divorano una bella colazione mentre io sono attaccata a un flebo e per due giorni butto giu’ solo liquidi.

Dopo un giorno mi alzo dal letto, cammino con la “ gobba”…

I postumi del cesareo si fanno sentire ma il decorso post operatorio è stato regolare e recupero in fretta le energie perché la voglia di godermi i piccoli è tanta!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Li stringo tra le mie braccia nel primo pomeriggio ed è un’emozione immensa.

Siamo la mamma e il papà più felici del reparto!!!

Li amiamo alla follia!!!! E da quel momento inizia la nostra avventura in quattro, con doppie fatiche ma anche doppie gioie!!!!!!! Il mio, anzi il nostro sogno inseguito per anni finalmente si è avverato!!!!!!

Grazie Laura per il tuo racconto che ci ha commosso!

Di certo non è semplice con due pargoli che arrivano nello stesso istante ma come Laura ci racconta… è tutto doppio anche le gioie! Mamme in attesa di gemelli, tranquille dunque!Laura ci ha dato davvero una gran bella testimonianza!

Tante mamme hanno scritto e inviato il loro contributo, l'invito è esteso a tutte!!!Vi aspetto!!!

 

 

Dott.ssa Maria Concetta Carruba

Scrivi commento

Commenti: 0

Iscriviti alla newsletter dello

Studio EmPathos

e riceverai gli aggiornamenti sulla tua casella di posta

(nel corpo del messaggio scrivi: "ISCRIZIONE")

Nota: I campi con l'asterisco sono richiesti

VIENI A TROVARCI SUL NUOVO SITO:

WWW.STUDIOEMPATHOS.COM 

TI ASPETTIAMO NELLA NUOVA VESTE MA CON LA STESSA VISION!